Bandi

Angelo Europeo accompagna le imprese Italiane a scrivere progetti di qualità in grado di vincere i Bandi 

Nessuno è chiamato a scegliere tra l’essere in Europa e essere nel Mediterraneo,
poiché l’Europa intera è nel Mediterraneo.

L’Europa pianifica la propria attività per settennati. Stiamo terminando il 2014-2020 e stiamo iniziando il 2021-2027. Anche nel nuovo settennato le istituzioni Europee avranno a disposizione circa 1.000 miliardi di euro da investire. 

Metà delle risorse verranno gestite DIRETTAMENTE dagli uffici europei e distribuiti con bandi (gare) suddivisi per programmi d’interesse (Ambiente-Life, Imprese-Cosme, Ricerca-Orizzonte Europa solo per citarne alcuni molto interessanti per le imprese).
La Gara sarà aperta a tutte le imprese Europee e si scriveranno progetti principalmente in Inglese.

L’altra metà delle risorse verranno gestite IN-DIRETTAMENTE per il tramite delle Regioni (Es: Lombardia) o degli Stati (Es: Italia) che attraverso un Piano Operativo Regionale (POR)  o un Piano Operativo Nazionale (PON) avranno condiviso le politiche europee ed aggiunto altre risorse regionali o nazionali. La gara sarà limitata alle imprese della regione o dello stato  e scritti nella lingua nazionale. 

Gli Europrogettisti Angeli Europei sono in grado di seguire sia i bandi a gestione Diretta che quelli a gestione Indiretta.

Scegli un Bando europeo

cosme

COSME 

Programma per la competitività delle Imprese 

Cosme (acronimo di COmpetitiveness of enterprises and Small and Medium-sized Enterprises). Si propone di promuovere l’attività delle imprese e l’imprenditoria in Europa, con particolare riferimento alle piccole e medie imprese (PMI), che costituiscono la “spina dorsale” dell’economia europea.

Orizzonte 2020

ORIZZONTE 2020

Programma per la Ricerca, l’Innovazione e le Imprese

Horizon 2020  è il più grande tra i programmi europei. Ha Lo scopo di favorire lo sviluppo della ricerca scientifica di altissima qualità, rimuovendo le barriere all‘innovazione incoraggiando le partnership fra pubblico e privato. Horizon 2020 si struttura su tre priorità: eccellenza scientifica, leadership industriale, sfide della società.

Brevetti

BANDO R&S PER L’ ECONOMIA CIRCOLARE

Ministero dello Sviluppo Economico

Sostenere la ricerca, lo sviluppo e la sperimentazione di soluzioni innovative per l’utilizzo efficiente e sostenibile delle risorse, con la finalità di promuovere la riconversione delle attività produttive verso un modello di economia circolare in cui il valore dei prodotti, dei materiali e delle risorse è mantenuto quanto più a lungo possibile, e la produzione di rifiuti è ridotta al minimo.

Sviluppo

CREDITO D’IMPOSTA RICERCA E SVILUPPO

Ministero dello Sviluppo Economico

Il bando “Credito d’imposta ricerca, sviluppo, innovazione e design” si pone l’obiettivo di stimolare la spesa privata in Ricerca, Sviluppo e Innovazione tecnologica per sostenere la competitività delle imprese e per favorirne i processi di transizione digitale e nell’ambito dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale. 

safe working

SAFE WORKING – Io riapro sicuro

Unioncamere Lombardia

Unioncamere Lombardia, in collaborazione con Regione Lombardia stanzia € 14.680.000 per favorire la ripresa in sicurezza dell’attività d’impresa e l’attivazione di percorsi di digitalizzazione utili per affrontare le trasformazioni indotte o accelerate a seguito dell’emergenza Covid-19. 

credito d'imposta

CREDITO D’IMPOSTA BENI STRUMENTALI

Ministero dello Sviluppo Economico

Misura promossa al fune di Supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi destinati a strutture produttive con sede in Italia.

safe working

Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese

Regione Veneto

Sostiene le attività di innovazione e di trasferimento delle conoscenze presso le imprese, favorendo i processi di progettazione e sperimentazione oltre ai processi di integrazione e di innovazione delle strategie organizzative e di business tra imprese, università, centri di ricerca e centri di trasferimento tecnologico e di conoscenza.

internazionalizzazione

Sostegno per l’acquisto di servizi per l’internazionalizzazione da parte delle PMI

Regione Veneto

Regione Veneto intende sostenere le PMI venete nello sviluppo di processi e di percorsi di internazionalizzazione, che prevedono l’accesso o il consolidamento nei mercati esteri, attraverso l’utilizzo di servizi specialistici erogati da fornitori registrati sul “catalogo dei fornitori” pubblicato sul portale regionale Innoveneto.

digitale

Bando Digital Transformation

Ministero dello Sviluppo Economico

L’intervento sostiene la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle micro, piccole e medie imprese attraverso la realizzazione di progetti diretti all’implementazione delle tecnologie abilitanti individuate nel Piano Nazionale Impresa 4.0 nonché di altre tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera.

fiere

Bando Fiere in Lombardia

Camera di Commercio di Brescia

La Camera di Commercio di Brescia stanzia un fondo di € 200.000 per la partecipazione delle PMI bresciane, in qualità di espositori, a fiere e incontri d’affari svolti in Regione Lombardia.

startup

Bando Start Up d’Impresa

Camera di Commercio di Brescia

La Camera di Commercio di Brescia stanzia un fondo di € 415.000 per incentivare e promuovere la nuova imprenditorialità bresciana, tramite contributi per investimenti connessi alla creazione di nuove imprese, anche cooperative.

fiere

Bando Fiere in Italia

Camera di Commercio di Brescia

La Camera di Commercio di Brescia stanzia un fondo di € 200.000 per la partecipazione delle PMI bresciane, in qualità di espositori, a fiere e incontri d’affari svolti in Italia (fuori dalla Regione Lombardia).

smartworking

Bando Contributi alle Micro PMI Bresciane per l’introduzione dello Smart Working e per l’Impresa Digitale

Camera di Commercio di Brescia

La Camera di Commercio di Brescia stanzia un fondo di € 1.000.000 a favore delle micro PMI bresciane allo scopo di incentivare e promuovere l’utilizzo dello smart working, del lavoro agile e del lavoro digitale nelle imprese e la diffusione delle tecnologie digitali.

Share This